Mai dire mai ragazzi….
Mi riferisco sopratutto al commento di ieri di Carlo :

Carlo ha detto…

Carlo: mi stai sorprendendo…non hai scritto nulla contro Berlusconi dopo la manifestazione di ieri! Ah, se ti viene in mente mi raccomando scrivici che tutti i mali del mondo sono colpa sua…

Ma come si fà a non parlare di una manifestazione contro le leggi vergogna, che il nostro amico Berlusconi stà delegando ai suoi vari scagnozzi, un insieme di elementi bislacchi ed improbabili, che solo a vederli l’italia di 15 anni fà si sarebbe messa a ridere, che tempo due secondi gli avrebbe tirato un calcio nel culo e li avrebbe rispediti a casa a zappare la terra perchè è quello il loro posto.
Mi riferisco ai vari Alfano e Schifani che insieme hanno preso la briga di proporre una legge incostituzionale, quella sull’immunità delle quattro alte cariche, che il buon “Nonnino Rincoglionino” Napolitano ha firmato ad occhi chiusi, molti si sono chiesti se ha letto il disegno di legge, molti si sono chiesti se è davvero possibile che se passa il disegno come è molto probabile ( Perchè berlusconi o diventa immune alla legge oppure blocca 100.000 Processi… non ci sono cazzi, non c’è scelta.) Il Sig. Berlusconi, Il sig. Schifani, il Sig. Napolitano e il Sig. Fini possono fare quello che vogliono, e con quello che vogliono intendo proprio tutto.
Vi hanno raccontato che c’è in altri paesi l’immunità, non è vero!
Ovvero è presente in qualche carica all’estero ma interpretata in un modo molto più ristretto e vigilato. ( Per approfondire Clicca Qui)
Comunque Berlusconi stà accellerando i tempi, altro che 7 anni fà quando divenne presidente del consiglio, adesso ha fretta ha subito buttato giù tre leggi anticostituzionali ( “Pacchetto sicurezza” con la sua “Blocca-Processi”, Lodo Schifani-Bis-Alfano-Berlusconi, e La legge sulle intercettazioni), inoltre non si è fermato lì ma anche le leggi razziste sulla schedatura dei rom e sulla pena aggiuntiva per un reato commesso da un extra-comunitario.
“Ragazzi Diamogli respiro”, deve essere quello che ha pensato il buon Veltroni, ma lo avete visto Veltroni ? è un suicidio continuo quell’uomo, prima và a destra e sinistra a prendere fischi ovunque, poi quando c’è da protestare contro delle leggi vergognose, anticostituzionali e possiamo dirlo tranquillamente da albori di regime, o forse da pieno regime, se nè sta a casa e si dissocia, OPPOSIZIONE ?? QUALE COSA ??? COSA STATE DICENDO !!!!
E’ il primo alletao di Berlusconi altro che opposizione.
E dulcis infundo per chi ancora non ha capito bene in che stato di regime siamo ridotti, via all’esercito in 10 città italiane per la sicurezza, Sicurezza ??? SICUREZZA ???? Ma dove ??? smettiamola con questa sicurezza, ci hanno bombardato per anni con il problema della sicurezza, che i reati sono in calo nella maggior parte delle città italiane o al massimo i valori sono stabili e loro mettono l’esercito nelle città ??? è Follia è delirio, E’ REGIME !!!
Comunque sia il Lodo Alfano-SchifaniBis-Berlusconi è già passato al senato, adesso tocca alla camera, se non passerà …. Bhè ovvio si attua la “Blocca Processi” e così si ferma la giustizia, e almeno si fà festa finita.
Qualche consiglio finale, questo è solo l’inizio, i prossimi anni saranno durissimi, sopratutto sotto l’aspetto dell’economia, migliaia di piccole aziende falliranno, il costo del denaro aumenterà, il petrolio andrà alle stelle, se faremo il nucleare i soldi andranno naturalmente alla Mafia, e quindi il nucleare non si attuerà mai, il costo dell’energia sarà insostenibile e non ci saranno investimenti nelle rinnovabili, ma state tranquilli perchè i telegiornali racconteranno sempre le cazzate che amate tanto, Lucignolo andrà a troie più che mai e con lui anche la nostra Italia, E state tranquilli che se avrete la pizza il sabato e la partita la domenica, il resto non importa, andrà tutto bene ….
Se siete svegli invece, preparate il passaporto e mettetelo nel cassetto…. presto servirà!!!!!

Vi metto gli interventi di ieril’altro al “No CAV Day”:

BEPPE GRILLO

MARCO TRAVAGLIO

SABINA GUZZANTI

Parte 1°

Parte 2°

ANDREA CAMILLERI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.