Si stà avvicinando una data che ormai tutti abbiamo imparato ad attendere con ansia, mi pare si tratti del 20 Agosto, ma non posso esserne sicuro, come vedete è attesa con molta ansia….

Cosa rappresenta questa data vi chiederete …

Praticamente niente, però è lo spunto per poter parlar male di una persona che non conosco, e grazie a Dio se avrò fortuna non conoscerò mai.
Molti di voi però lo conoscono, forse personalmente forse per sentito dire, non è altro che il primogenito della casata dei Diò ( e fratello dell’esimio Buba Diò), una casta in rapida espansione che minaccia la sicurezza e la dignità di tutti noi.
Che finalmente a quanto pare si sposa, seguendo l’antico rito di famiglia, ovvero in concomitanza con l’anniversario di nozze dei propri genitori, che avevano già previsto tutto anni , ed in questo clima di giubilo volgiate scusare la mia vicinanza affettuosa alla moglie che stà per entrare in questa grande famiglia, che ha tutta la mia comprensione, e che in sincerità non credo sappia a cosa stà andando incontro.
La cosa più originale e innovativa di questo sfarzoso matrimonio, che dovrebbe prevedere frà l’altro una piccola rappresentazione della Natività di Cristo, che per l’occasione sarà interpretato dallo stesso Buba Diò ( stando a voci di corridoio …. ), è la luna di miele.
Innovazione, Progresso e BigottismoForEver (mi pare si dica così …), con questi parametri è stata scelta la destinazione che porterà la nuova coppia di sposi in giro per il mondo, e più precisamente in Africa, in una missione umanitaria, in cui la coppia trascorrerà l’intero periodo.

Bhè mi mettono in difficoltà devo ammetterlo, perchè come si a parlar di un gesto così nobile, così giusto, così importante e altruista, pensereste subito che sia sbagliato da parte mia attaccarli, perchè un atto del genere non può essere sbagliato a prescindere …

Invece lo è secondo me, se fatto per i motivi sbagliati.
Cosa che non posso affermare con certezza poichè non conosco personalmente questi due personaggi, ma conoscendo un quell’ambiente familiare votato all’apparenza ed al giudizio altrui, tutto diventa deleterio ai miei occhi, falso e propagandistico.
Naturalmente non sono contrario agli interventi in missioni di questo genere in supporto a popolazioni che realmente hanno bisogno di aiuti, e soprattutto in Africa, i cui paesi sono costantemente tenuti in questo stato disumano dai grandi governi industrializzati, come ad esempio L’ America, La cina, ma anche molti paesi dell’Europa, per accaparrarsi tutte le sue grandi risorse ad un costo pari allo zero, finanziando dittatori e golpisti.

Quello che realmente mi storcere il naso è il bigottismo dietro questi gesti, di gente la cui unica ragione di vita è far vedere a tutti di essere impegnata, di essere buona e misericordiosa, che sventola la fede non come un’ideale o una ragione di vita, ma come un cartellone pubblicitario senza porsi mai una minima domanda, senza mettere mai in dubbio le parole dell’istituzione che li comanda e a cui devono ubbidire sempre ( o almeno la gente deve pensare che loro ubbidiscono sempre …). , e se potesse però ammazzerebbe tutti gli zingari che trova per strada.

Purtroppo nella nostra società, soprattutto in quella Italiana, grazie alla presenza della Chiesa, il Bigottismo sfiora dei livelli incredibili, basta guardare il sud, quei Mafiosi che ammazzo la gente e poi baciano i santini, paradossi inspiegabili di cui però anche in altre misure, spesso piccole e giudicate insignificanti, siamo circondati costantemente da ogni parte.

Il mio augurio quindi voglio che vada a questa coppia di sposi, spero che la missione che si apprestano a compiere possa aprirgli gli occhi, perchè basta che passi uno spiraglio, un filo di luce.
Il cambiamento basta innescarlo, poi non lo si può più fermare, anche se sinceramente ho dei seri dubbi che accada.
Bhè male che vada potranno tornare e raccontare di avere aiutato molte persone che avevano bisogno, e tutti noi gli applaudiremo, sorrideremo e festeggeremo, per poi andare a letto sazi e felici.
Già morti, senza neanche rendercene conto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.