Tutto ruota intorno a questo personaggio,

Lo psicologo ormai da giorni, imperversa su questo blog, ad orari contati, lascia il suo commento, spesso inutile e non richiesto e poi se , come un eroe mitico del tardo novecento.
Adesso viene fuori che ci sono due psicologi, ovvero uno reale che non sappiamo chi sia, o forse lo sappiamo, ed un altro uno più scemotto e cretino, che ha fatto dell’arroganza e della Auto convinzione le sue armi predominanti.
Quest’ultimo lo possiamo vedere spesso girovagare su Msn, ha tutti i contatti, conosce perfettamente ognuno di noi, i nostri nomi e cognomi, e si diverte a fare scherzetti alle persone e nel suo pieno stile di coniglio a scaricare le colpe sugli altri per mettere ancora più tensione nel Blog.

Questo povero mentecatto ormai strinato quasi completamente, e dico quasi perchè forse qualche speranza di recuperarlo mentalmente c’era, o si sperava ci fosse almeno, ma vedo che man mano che passa il tempo queste speranze si affievoliscono sempre di più, fino ada andare a toccare lo zero assoluto.
L’unica consolazione per chi è caduto nelle sue grinfie, è che gli ha allietato la sua triste esistenza ancora un altro , visto che ormai è solo un ombra che si aggira nelle camere buie del suo stesso essere.
Ha smarrito la strada, ma invece di cercarla, continua ancora ad incolpare gli altri, perchè lo sappiamo tutti ” la colpa è sempre degli altri “, continua con i suoi scherzetti sempre molto divertenti, originali e brillanti …. naturalmente si per dire visto che queste caratteristiche le ha perse molto tempo essendo ormai diventato insopportabile, banale e imbarazzante.

Vi esorto dunque a non incappare in più in questi scherzi, o per lo meno sappiate con chi avete a che fare quando ricevete un messaggio di messenger dal seguente indirizzo :

  • Lo.Psicologo@Hotmail.it

Sappiate fin da ora che si è spacciato prima per Stam, poi per Ivan e più volte naturalmente per me.
Invitandovi in un certo luogo dove puntualmente non si presenta, ma resta a casa sua a ridere e ridere, anche se come già vi dicevo ci sarebbe da mettersi a piangere, ma che ci volete fare sono ragazzi, o bambini che dir si voglia.

Quindi caro Psico-Messenger, continua pure con i tuoi simpatici scherzetti, con le tue simpatiche battute, continui a non far ridere nessuno ed a far incazzare più o meno tutti, ma vabbene così, come vedi la vita ci pensa da sola a distribuire la giustizie a questo mondo.

E questo non può che farmi sorridere, alla fine ognuno ha ciò che si merita.

P.s. Lo PsicoMessenger si è fregato citando il nome di Pino, e non ci venga a dire che aveva letto il Post, lo hanno letto in tre quel post … ( Un Pino, Un Perchè )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.