Domenica Probabilmente è stato l’epilogo della nostra avventura marittima di quest’anno.

Pochi personaggi leggendari all’orizzonte, ormai già consapevoli della fine del mare hanno dato forfait, solo un uomo, ma che dico uomo, è sicuramente molto di più di un uomo. Il problema è che non ho la più pallida idea di come definirlo…
L’unico che non abbia mai saltato un solo appuntamento durante tutta questa estate, è stato sempre presente, ci ha rincuorato con la sua presenza, ha ricordato a noi stessi che c’è chi stà peggio di noi ( c’è chi sta peggio anche di lui, basti vede il suo Miglior-Nemico che si porta dietro …), ha sempre messo come priorità il bell’aspetto e l’eleganza, non si è mai tirato indietro davanti alle avversità, si è sempre rifiutato categoricamente di parlare con l’unico uomo con cui in giro, ma continua ugualmente ad andarci in giro.

Abbiamo avuto anche il grande onore di averlo seduto a fianco a noi durante il nostro solito break pomeridiano al baretto.
Infatti con la sua solita classe infinita ( che spesso si impersonifica nel suo amico e compagno che è l’esempio per definizione di classe e stile.) prende il suo solito caffè, lo afferra in una maniera atipica segno indiscutibile di carattere e determinazione, infatti prende la tazzina dal sotto che è l’unica parte bollente, però gli conferisce un aura di onniscenza.
Da sottolineare inoltre che l’amico di questa leggenda è riuscito, non si capisce ancora come, a scroccare una sigaretta al Maestro BVPiezza.
Abbiamo riesaminato in mille modi la dinamica di quest’evento, ma non siamo riusciti ancora a capire come possa essere stato possibile che ciò accadesse. Attendiamo ancora una risposta del maestro che dopo l’accaduto non ha ancora rilasciato una versione ufficiale, e per il momento si è chiuso dietro un muro di silenzio, non volendo rilasciare nessuna dichiarazione.
Anche se le indiscrezioni che sono trapelate dalla fortezza BVPiezza, vogliono un maestro distrutto nell’animo e nel corpo, pronto a tutto per riscattare l’umiliazione subita.

Per il resto la giornata è proseguita calma e tranquilla come al solito, tranquilla non tanto visto che insieme al maestro ci siamo cimentati in una serie interminabili di scambi con i racchettoni, e non rocchettoni !!!, vorrei mettere in evidenza questo fatto a scanso di equivoci.
Abbiamo potuto assistere alla GP, grazie alla Tv portatile che fra l’altro non voleva funzionare, comunque abbiamo visto il tonfo di Stoner che ha risolto definitivamente la giornata.

Possiamo quindi dare, non un addio, ma un’arrivederci alla prossima stagione di mare, che siamo sicuri sarà ricca di vecchi e nuovi personaggi, che ci terranno compagni per un’altra epica stagione.

P.s. Il personaggio di cui Parlavo comunque era “L’Uomo Posa”, cazzo non potevate non averlo riconosciuto !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.