Non sono passati che pochi giorni, da quando festante raccontavo le mie imprese titaniche su facebook, ero felice, avevo davanti a me un nuovo mondo da colonizzare, dove poter esportare il verbo e le flatulenze di By Saggezza.
Mi ero illuso di poter, in un modo o nell’altro, riuscire a vincere questa ardua e selvaggia battaglia, a colpi di inviti, a colpi di Fan, di foto uploddate e di video di gente briaa che sragionava.
( Laburno ho visto il video …. Imbarazzante, però lo potevi pure dire che eri diventato un alcolizzato, anzi invito chi lo ha fatto a metterlo su youtube in modo da poterlo aggiungere fra i multimedia del blog, affinché la gente sappia !!!)
Migliaia di giochini sulla geografia dove prendevo punteggi ridicoli dove lo stesso programma si divertiva a schernirmi e ridicolizzarmi ( come è giusto che sia.. Però anch’io ho dei sentimenti cazzo, e un programma non mi può dare un voto tipo”Poppante” o qualcosa del genere, Cazzo se non mi dai speranza io come faccio, mi devi dare Speranza!!! testa di ca***) mentre altri personaggi facevano record assurdi, sui quali ho aperto un inchiesta per corruzione di strumento ludico e offesa a pubblica entità (BS).

Pensare che tutto era nato per scherzo, per gioco, come dissi giorni mi ero ripromesso di non registrarmi ( cosa che esternai anche al Sax, che fra le altre cose credo che ci rimarrà malissimo sapendo questo mio nuovo sentimento verso questa comunity, o più probabilmente se sbatterà il cazzo, chi lo …) poi avevo ceduto e mi ero deciso a iscrivermi incuriosito da questa grande famiglia felice, e devo ammettere che per qualche giorno l’ho amato,ho pubblicato foto, ho giochicchiato, cercato più che altro pornazzi e roba simile (Con rispetto e con la moderazione che mi contraddistingue, sul gruppo di Shana Hiatt ad esempio ho scritto solo un sobrio ” Vai SuperTopa !!! …”, degna della mia sensibilità e arte).
Avevo cercato di contattare dei parenti cileni ( Oddio parenti, diciamo che avevano il mio stesso cognome, ma non erano parenti …) dai quali però ho ricevuto solo insulti e minacce di morte nel caso avessi tentato nuovamente di contattarli.

Tutta questa gioia, questa euforia, questa voglia di riscatto sociale e culturale se ne sono andate e ci hanno lasciato con un senso di vuoto e di smarrimento che forse , non riusciremo mai a colmare o ad accettare.
Ma anche le cose belle, come quelle brutte finiscono, e almeno questo ci dobbiamo rendere conto che è giusto che sià così, non lasciamoci andare alla tristezza e alla malinconia, non permettiamo che la speranza venga soffocata sotto una coltre spessa e opprimente di immobilità e staticità di pensiero.
Riarmiamoci di quella voglia e di quella gaiezza (Ormai l’aggettivo gaiezza lo usano solo i preti sospettati di pedofilia, e se scoperti comunque smettono di utilizzarlo.) nel vivere e nel cogliere le occasioni che ci capitano davanti, che siano un paio di transoni sull’Aurelia come ieri sera è capitato al BVP, e che simo certi abbia colto al volo l’occasione. Oppure che si tratti semplicemente di aprire la finestra e di respirare una boccata di aria nuova, di lasciarsi andare e di ordinare degli accessori cinesi ad esempio.

Questa è la realtà signori …. è tutta qui….

Tra Bs e Facebook l’amore lascia il posto quindi ad un odio lacerante, che testimonia il fatto che in precedenza ci fosse un reale e vero amore. Con questo non voglio dire che non mi ci vedrete più, ma sicuramente sarò molto più stizzito nell’utilizzarlo e anche più polemico ( fatto che sembra quasi impossibile …)

P.s. Facebook is not in You, is Behind You !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.