O Finalmente anche in questi giorni il nostro amato Papa ha riposto attenzione su i fatti veramente importanti, su cose fondamentali per la nostra società, ha di nuovo riportato l’attenzione pubblica che ogni tanto si perde e si disperde, sulla retta via.
Trova anche il tempo di illuminarci sulla corretta visione della Vita, fra la stesura di una enciclica e quell’altra.

Bene qualche giorno come voi saprete se avete una attimo seguito i Tg di disinformazione, il Papa ha di nuovo attaccato le contraccezioni: “I metodi contraccettivi che impediscono la procreazione di figli snaturano il senso ultimo del matrimonio”.
Eccoci ci risiamo, il Santone cristiano riapre il capitolo sulle contraccezioni, e chi meglio di lui può parlare di sesso, matrimonio di famiglia e soprattutto di figli.
Ormai è una moda piuttosto affermata, credo che lo sia sempre stata, quella che gente che non ha la minima idea di quello di cui parla, faccia grandi cerimonie, elargisca critiche e consigli sul corretto modo di vivere, la chiesa è dalla sua origine che lo , è sempre stata il suo stemma e la sua bandiera che si porta vanti da secoli.

Ma vi siete mai chiesti chi è questo personaggio, a che titolo parla, perchè tenta costantemente di ributtarci nel medioevo del pensiero.
Come se non bastasse visto che probabilmente la gente si è anche un rotta il cazzo di andare in chiesa, visto che la stessa chiesa si stà allontanando dalla gente, non essendo più capace di dare risposte al mondo che cambia ma anzi come dicevo poco continua a dare le solite risposte.

Si sono inventati di leggere la Bibbia in diretta sulla Rai perchè a suo dire la gente stà dimenticando, non vi voglio dire di non leggerla, leggetela, però appena finito il passo che viene letto, quando Lord Sidiuos si appresterà a spiegarvi il passo, ecco il grande trucco della chiesa, non vi lascia interpretare a voi la Bibbia ma ve la leggere e poi loro vi dicono loro cosa voleva dire, voi spengete la televisione e cercate di trarre voi le vostre conclusioni, smettetela di farvi dire dagli altri quello che dovete pensare e cominciate a dare voi una spiegazione ed un opinione a ciò che sentite o leggete.
Smettiamola di far dire da questa S.P.A. cosa è giusto e cosa è sbagliato, siamo noi a dover trarre queste conclusioni liberamente, secondo le nostre esperienze e secondo la nostra sensibilità.

La Chiesa S.p.a. non ha “La soluzione”, ha solo delle congetture, delle teorie, si fonda su i suoi dogmi che non sono fatti ma sono teorie da prendere per vere, questa è l’essenza di qualunque religione che esiste.
Volete credere, non volete credere, sono entrambe scelte interessanti comunque soffi il vento, l’importante è che siano scelte fatte con la vostra mente aperta, aperta al fatto che nessuno ha la soluzione, e che ognuno deve trovare la sua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.