Un’altro appuntamento imperdibile, la vigilia di Natale, anche stasera si ripeterà il miracolo ??
Non parlo della Nascita di Cristo, ovviamente, ma parlo della fuga di BS dalla messa di Natale.

Come tutti avrete ormai notato, fra BS e la chiesa cattolica si è aperta una faida, ed un divario molto difficile da colmare.
Lontani i tempi in cui un Pargolo di nome BS andava a servire alla messa ed ogni sera diceva le sue preghiere.
Un abisso sociale e personale ormai lo divide da quella sua antica visione del mondo, una visione che nel corso del tempo è andate deteriorandosi, fino a lasciare il posto ad una feroce e spietata critica al mondo ecclesiastico.
Che lo hanno fatto entrare di diritto, fra i più grandi eretici di questo secolo.
Con le sue frasi d’eccellenza che ancora una volta voglio ricordare”La Bibbia è il più grande libro fantasy della storia …”, “Voglio la scomunica, così la incornicio e la appendo in salotto.”.

Vi chiederete cosa c’entra allora il BlockBuster, ve lo spiego.
Dovete sapere che se anche mio padre ha accettato il fatto che non vada più alla messa, tutti gli anni pretende che vada almeno a due messe, che sono Natale e Pasqua.
Per non aprire una faida interna in famiglia, mi armo di pazienza e vado alla messa, o almeno così dò a intendere.
In realtà negli ultimi anni me la sono sempre svignata a volte in compagnia di mia sorella, a volte da solo, prendo la macchina e dico “io vado alla Messa…”, esco di casa e mi reco in qualunque luogo ma chiaramente non in chiesa, anche perchè nessuno cosa potrebbe succedere se mettessi ancora piede in quel luogo di misfatti.
In pratica mi ritrovo per strada senza una meta, anche perchè ovviamente è tutto chiuso in quei momenti, e per non consumare troppa benzina devo trovare un luogo in cui nascondermi.

E’ in quel momento che qualche anno , trovai l’unico luogo aperto in tutta Lucca, era il BlockBuster.

Da quel giorno ormai è un appuntamento fisso in questo luogo pieno di gioia di vivere e di sognare.
Ormai i dipendenti mi salutano con calore, riconoscendomi credo, perchè sono uno dei pochi a inoltrarmi lì dentro per un’oretta senza noleggiare assolutamente niente, e senza comprare assolutamente niente.
Saluto le altre poche persone che a volte ci trovo, e vengo a scoprire grazie ad un cenno della testa che sono lì per il mio stesso motivo.
La scena è che io a mezza bocca chiedo “Messa è !!??” e loro annuiscono con un sorriso misto ad un velo di tristezza e si mettono di nuovo ad osservare i film badandosi bene dal non acquistare nulla.

Una volta rientrato a casa dalla “Messa” (fra virgolette), mi ricordo di guardare sul libretto della chiesa se per caso era in programma qualche battesimo, così da essere pronto nel caso mi venisse chiesto qualcosa al riguardo.
E Via, verso nuove avventure.
Voglio solo sottolineare che queste storie, possono sembrare assurde e folli, ma sono la semplice realtà.
Vi aspetto quindi numerosi o stasera dalle 22 e 30 in poi, oppure domani mattina dalle 11 a mezzogiorno.
Non ancora a quale messa sarò costretto ad andare, ma di sicuro che i miei amici del BlockBuster mi attendono con ansia…

Non posso deluderli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.