Non voglio rivelarvi di chi è questa fantastica parete addominale, voglio che siate voi ad indovinarlo, saggiatene le forme perfette e armoniose, verificatene la solidità e la perfezione, e non esclamate come al vostro solito “Madonna che troiaio …”, anche se in effetti come potremmo darvi torto.
Fa proprio schifo !!!
Però possiede anche un fascino ed una sensualità senza tempo, crea una certa assuefazione nell’osservarla e se la si guarda per troppo tempo o si cade in terra, spesso senza vita, oppure si corre rapidamente in bagno colpiti da attacchi di nausea.
Questi sono gli spettacoli a cui abbiamo la fortuna di assistere, manifestazioni di una superiore spiritualità e concezione della vita, che in molti ambienti invece, vengono interpretati come atti volgari, e spesso associati ad una bassezza sia di pensiero sia di intelletto.

Lasciatemi spezzare ancora una volta una lancia in favore di questi comportamenti, che se solo in apparenza lasciano trapelare un metodo di comportamento che agli occhi dei profani può sembrare volgare e indecoroso, nasconde dentro di uno stile unico ed inimitabile.
Capisco che per alcuni possa sembrare troppo complicato da immaginare, ma dietro queste “volgarità” così dette, si nasconde un modo unico di pensare e di capire il mondo che ci circonda.
In realtà dietro a questo modo di comportarsi in maniera scanzonata e allegra si nasconde una forte e profonda critica alla società, che ci vorrebbe ridurre tutti a burattini, regalandoci l’illusione di essere davvero liberi.
La libertà quella vera ha un prezzo molto alto, il più alto che si possa immaginare, ma illudersi di essere liberi è la cosa più bieca che potremmo fare a noi stessi, non c’è niente di male a vivere una vita normale, quella che piace tanto, quella classica e senza troppi problemi, non proclamiamoci però uomini liberi, dobbiamo essere coscienti di questo.

Io ho la presunzione di credere che questa immagine invochi in voi una forte sensazione di ribellione, sia contro il personaggio che ne è protagonista, che come vi ho detto spero possiate indovinare facilmente, sià contro tutto quel conformismo che ci circonda e che ci limita mentalmente, ma soprattutto offende la nostra dignità di persone.
Molti di voi troveranno questa foto senza alcun significato e di conseguenza anche lo sproloquio che anche questa volta vi ho regalato, però credo che al suo interno troverete molte verità nascoste … ma nascoste molto bene !!!
Sembra che non ci siano, perdute quasi in una cascata di parole, che formano un aura di illusione, dalla quale si perde il senso sia delle parole che dei significati, come spesso succede a coloro che troppo a lungo leggono questi post.

Io invece resto sempre affascinato e allo stesso tempo schifato da questa immagine, simbolo eterno, dell’eterno conflitto fra ragione e percezione che è la base fondante della nostra innata contraddizione umana.

Immagine senza tempo per alcuni, colossale cagata per altri, si colloca unanimemente a simbolo della modernità attuale, sempre in bilico fra materia oggettiva e rozza, quasi riportata allo stato animalesco primordiale, e metafora della poesia della vita, dei suoi risvolti astratti e visionari.
Entrambi aspetti fondanti dell’anima umana, risvegliano in noi sensazioni diverse e conflitti nascosti, senza alcun dubbio non possiamo osservarla senza che in noi, qualunque sia, susciti una reazione (spesso legata al bagno …).

P.S. Da oggi la foto sarà adottata come mascotte Ufficiale del Blog …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.