Chi non si è mai soffermato a guardare uno spot di questi magnifici ed incredibili coltelli.
Uno spot che gira ripetutamente ormai da anni, nessuno sà quanti esemplari di Miracle Blade siano stati prodotti.
Proprio ieri mentre guardavo la Tv, mi sono imbattuto nuovamente in questo magnifico spot, che fino a poco tempo fà conoscevo a memoria, e che ha conquisto le anime ed i cuori di milioni e milioni di persone.
Naturalmente non ho potuto fare a meno di fare anche questo acquisto, qualche anno fà, per soli 80 € mi sono portato a casa questa serie di coltelli incredibili.

Appena arrivarono, seguì una frenesia incredibile, ero impaziente di testarli, proprio come faceva il nostro beniamino, lo chef Tony, nelle sue presentazioni.
Chiamai a testimone Il Gallizzia, che prontamente arrivò anche lui molto curioso di verificare la veridicità di questi strumenti divini.
Il primo impatto non fù dei migliori.
Come avrete sicuramente visto nella pubblicità, lo Chef Tony, usa spesso dei pomodori, che taglia con una facilità ed una precisione infallibile.
Non avendo a disposizione dei pomodori, presi la prima cosa che mi passò fra le mani, ovvero una pesca, a pensarci adesso mi viene da ridere, presi praticamente l’unica cosa che contenesse un nocciolo duro.
Potevo prendere una pera, una mela, un kiwi, no una pesca.
Ma in quel momento mi ero convinto di avere in mano uno strumento indistruttibile, con il quale potevo fare qualunque cosa.
Alzai quindi il braccio brandendo il coltello per affettare, fissai l’obbiettivo identificato nella pesca che stava sul tagliere, e con gesto secco la andai a colpire senza pietà.
Si sentì un rumore sordo, e la lama si fermò a metà pesca, proprio quando incontrò il nocciolo.
Dopo un momento di ilarità generale, estrassi la lama e notai con mio grande disappunto che un paio di denti del coltello si erano storti.
Il che mi fece subito mettere quel coltello nella cassetta degli attrezzi, come consiglia il buon Chef Tony, visto che di coltelli di affettare ce ne sono due uguali.

Buttata via la pesca come in una vera rappresentazione dello stesso Tony, che butta via di tutto, pomodori, aranci, ananas, bistecche, pane, senza badare troppo a riutilizzarli, appena tagliato qualcosa lui prende e butta via.
Per non essere da meno anch’io mi dilettai a svuotare mezzo frigorifero, buttando tutto praticamente nella spazzatura.
Un altro dramma si verificò, quando andai a prende la paletta per tritare.
Presi un pò di prezzemolo e iniziai a tritare, dopo pochi secondi però riuscii, con una classe infinita, ad amputarmi quasi un dito.

Dopo aver devastato mezza casa, mi ritenni soddisfatto per quanto riguarda la presentazione.
Devo ammette che come coltelli funzionavano molto bene, e tutt’oggi funzionano ancora molto meglio di altri.
Successivamente riprovai a tagliare un nocciolo di una pesca ma non ci fù verso.
Anche per quanto riguarda i surgelati, ho notato che il coltello non gli taglia.
Forse bisognerebbe avere la manualità dello Chef Tony, la sua classe accompagnata da un’aura di magia.

Ricordate che non è mai troppo tardi per acquistare questi magici coltelli, un ottimo regalo di natale.
Vi potrete divertire anche voi a tagliare pomodori, ananas, carne, frutta.
Ricordatevi soltanto che dopo dovrete per forza buttare tutto via.
Lo Chef Tony vi ringrazierà, anche perchè forse sarà già morto prima di aver venduto tutta la produzione, che si aggira intorno alle decine di milioni di pezzi.

Lo Chef Tony, comunque resta uno degli eroi del ventunesimo secolo.

P.S. Per non parlare della sfera di controllo Acugrip …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.