Per prima cosa non perchè me la stò prendendo con questo personaggio, non ho alcun interesse a farlo in effetti, ma soprattutto non di chi si tratti.
Purtroppo per motivi di Privacy non ho pubblicato la foto che gli è stata scattata da Claudius, c’è già chi urla alla censura, c’è chi se ne sbatte il cazzo, e c’è chi invece parla parla ma su quella foto ci stà facendo dei sonori torneini di pugno palla.
Il fatto che mi stava più a cuore, era quello di parlare della insensibilità con cui questi personaggi, ed in particolare mi riferisco a (Claudius, Don Gigi e Soprattutto BVP) che l’altra sera si sono comportati in una maniera a dir poco oscena e dalla quale mi dissocio adesso, e mi sono già dissociato in quella situazione in cui ho richiamato tutti all’ordine ad alla moderazione, che sono entrambe bandiere che porto avanti da molto tempo con costanza e dedizione, con un mio solito commento adibito alla situazione : “Dio **** , chi è quel Tegame ???”

Mi è stato chiesto di scriverci un post su questo personaggio, non perchè, ed anche qui mi tocca polemizzare.
Non è che qui si scrivono post di merda, scritti con i piedi, stronzate del tipo Tuning Matiz, Home HiFi, macchina della ditta, Rufus, Cavetteria ecc…
Questo, lo possiamo affermare ormai con tranquillità ed a testa alta, è un Blog serio, fatto da persone, che per carità devono ancora crescere e migliorarsi, ma che hanno nel loro spirito un’innata predisposizione alla serietà ed alla divulgazione.
Un Blog che si è fatto carico della raffinata arte del comunicazione, semplice, intuitiva , mai volgare e sempre fra le righe.
Infatti vengo sempre, diciamo ripreso, perchè secondo alcuni delle volte, certe parole anche forti, faticano ad uscire e restano “Nella Penna”.

Per ritornare invece a quel budellaccio dell’altra sera, non ho idea di chi fosse, ma appena mi è stato segnalato e mi sono girato, mi sono messo paura.
Sembrava quasi (essendo vestita di scuro) che una badilata di 150 Kg di merda mi si stesse per rovesciare sulla testa, come un’onda anomala di sterco di vacca stesse per travolgerci tutti e soffocarci.
E’ stata un’esperienza emozionante da un lato, perchè per un breve istante ho creduto quasi di morire, o quanto meno che i miei occhi non riuscissero più a vedere i caldi raggi dell’aurora (notare questo tocco poetico … eccelso !!!).
Non voglio dire che certe persone, non per volontà loro ovviamente, dovrebbero essere massacrate di bastonate dalla mattina alla sera.
Magari sarà la persona più simpatica, o intelligente di questo mondo, però resta il fatto che se la vedi da lontano è facile scambiarla per un barile di merda.

P.S. Senza alcuna offesa si intende …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.