Questa è una vecchia storia che vede protagonista BS, andata persa per molto tempo nei meandri della memoria, è stata riesumata per aiutarci a capire meglio chi sia davvero questo personaggio.
Io sinceramente non dirvi di preciso che cosa sia BS, l’unica cosa che posso fare è narrare le vicende che lo riguardano, così che siate voi stessi a trarre delle conclusioni.

Una delle fisse che catturò BS qualche anno , era quella di creare un piccolo giardino zen, un luogo dove si potesse concentrare e dove potesse trovare risposte ai grandi misteri della vita.
Per farlo attuò un comportamento che ad oggi mi dicono essere anche un reato, ovvero quello di andare al mare e riempire delle bottiglie d’acqua di sabbia.
Sabbia che sarebbe stata il componente principale di questo giardino, dai tratti e dai lineamenti filosofici e mistici.

La scena che rese famoso questa controversa vicenda, quando in una sera d’estate, mentre BS stava lavando la sabbia (per epurarla dal sale e da altri detriti) arrivò suo padre che gli chiese:
BS, cosa stai facendo ?”
, stò lavando la sabbia …” che a prima vista può sembrare un’affermazione assurda, ma come ho dimostrato, in questo caso era più che giustificata.
riprese il vecchio (non io è …)
“Poi che ci fai ?” – chiese con un tono stupito e perplesso.
A questo punto BS non voleva svelare il progetto faraonico, e allora cogliendo la palla al balzo esordì in una battuta rimasta famosa:
“La ributto in mare !!!”
Battuta che però mio padre prese sul serio visto che se ne andò scuotendo la testa, convinto (a ragione) di aver a che fare con un pazzo.

Purtroppo però dopo aver fatto asciugare la sabbia, la stessa scomparve per sempre.
Da una piccola indagine che feci, sembra che fosse finita nel vialetto e così non sono mai riuscito compiere questo ennesimo miracolo.
Resta però questa anca storia, a ricordo di una delle più grandi imprese che BS abbia mai concepito, e che non ha mai potuto portare a termine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.