Anche la pasquetta è arrivata, ed il tentativo di BS di scansarsela con frasi di circostanza del tipo “Senti come si stà bene nel letto stamani …”, non sono valse niente, come del resto tutto quello che dice. Giustamente.

Come da qualche anno la pasquetta ci porta alla prima tappa di mare del nuovo anno.
Eravamo prontissimi, tutti i meteo davano una giornata splendida, sole, figa, e chi più ne ha, più ne metta.
Arrivati in darsena e parcheggiata la macchina Claudius esordisce con uno strano e apocrifo commento: “E’ dove la parcheggiammo quel giorno”. Riferendosi alla volta che ci recammo al mare mentre imperversava una tormenta di caratteri epocali, che è stata narrata nel post: “I Matti Sono Loro Che Stanno a Casa !!!” in una maniera incredibilmente coinvolgente ed epica.

Arrivati in spiaggia infatti ci troviamo davanti ad una giornata nuvolosa e abbastanza fredda.
BS non si scoraggia ed incitato da tutti si mette a fare il suo vero mestiere, ovvero quello di bere Rum come l’alcolizzato che era, ma lasciateci dire, che è ancora.
Ma la maledizione del Parcheggio del cazzo arriva poco dopo, visto che improvvisamente il cielo si oscura ed inizia a piovere, così che ci tocca una ritirata strategica nella gelateria più vicina.
Dove La giornata finisce in una serie di discorsi complicati, che stento a ricordare grazie all’alcool, ma che ci coinvolgono per alcune ore.

Qualcuno ha parlato addirittura di una visita in spiaggia di SBS (Super By Saggezza), notizia che però è stata smentita poco dopo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.