Allego la risposta del Bvp, che poi non si dica che non dò spazio alle repliche e che BS non è democratico e rispettoso delle opinioni altrui, o che per lo meno non faccia finta di esserlo.

Bvp ha detto…

Salve dott.ri e scienziati pazzi,

mi scuso per il ritardo con cui rispondo al post, ma non l’avevo ancora visto.
Cercherò di essere semplice e chiaro in modo che tutti mi possano capire. Esistono 2 punti che mi mettono in disaccordo con facebook e per cui non lo metterò mai (parlo di facebook e non dei social network in generale).

1. Innanzi tutto va premesso che facebook sfrutta il principio dei “social network” (WIKIPEDIA: Una rete sociale consiste di un qualsiasi gruppo di persone connesse tra loro da diversi legami sociali) e lo applica alla vita della “comunità”, cioè per capirsi ogniuno mette dentro i cazzi suoi e girottola da una pagina all’altra a cercare i cazzi altrui (minchia che sviluppo technologico…lo avessero avuto le vecchiette di paese negli anni ’40…). Infatti, non sfrutta nuove tecnologie e/o applicazioni, ma fa confluire le precedenti conoscenze in un network. Io non ci vedo nulla di esaltante.
Comunque, il principio di social network applicato alla vita della “comunità” in realtà è un meccanismo che crea un circolo vizioso in cui ogniuno è amico di tutti e di nessuno, le relazioni deboli sono preferiili a quelle forti, e ci sono continue vilazioni del codice della privacy. Faccio un esempio, se bs racconta di una serata che ha passato con me e altri inserendo foto e video, poi le foto sono commentate e linkate da migliaia di persone. Non è detto che io possa essere dacordo con questa circolazione delle informazioni che rigauardano la mia vita privata. Ora dirai “si ma le vediamo fra noi…che sarà mai è una serata”, ma io rispondo di guardare al principio descritto nell’esempio. E se invece di una serata fra amici erano raccontati dei particolari molto personali? Siano sicuri che vogliamo che la nostra vita sia vista così? beh la mai risposta è no e sinceramente a me non me ne frega un cazzo di andare a vedere i cazzi vostri su nessun network. Ovviamente, senza offesa.

2. Facebook è si un “social network” ma è gestito da una multinazionale, una società per azioni. Non mi sembra di svelare un segreto. Quindi dove vanno a finire tutti i dati che vi immettete? Secondo voi gli bruciano?non li vede nessuno?cazzoni…i dati sono mantenuti in archivi e schedati(e voi furbacchioni ci scrivete tutta la vostra vita…ma fatemi il piacere…) e poi che ci fanno? mi sembra chiaro che sono rivenduti e/o riutilizzati a fini commerciali. Quindi, io non capisco alcune cose:
A.tutta la mia vita deve essere schedata a fini commerciali? risposta di bs “si, ma le multinazionali fanno quello che vogliono…”, risposta bvp“le multinazionali fanno quello che vogliono perchè ci sono dei cazzoni che glielo lasciano fare, cioè noi cittadini comuni”.
B.Ma io capisco neanche Grillo e Bs(gli metto sullo stesso piano) si shierano a favore di alcuni principi come l’economia locale, no alle speculazioni finanziarie e contro il consumismo, ecc…e poi regalate tutti i vostri dati e la vostra vita privata a una multinazionale che gli rivende a fini commerciali? Qui chi si contraddice?
C. Facebook usato come mezzo per la campagna elettorale sull’esempio di Obama non è tutto rose e fiori (APPROFONDIMENTO: http://www.byoblu.com/post/2009/02/06/Sardegna-Candidato-regionali-oscurato-da-Facebook.aspx)

Ora concludo, dicendo che il principio di social network in internet è positivo se usato per informarsi al servizio di materie come l’economia, la giurisprudenza o tutte le materie scientifiche (pensa Ivan, se potessi andare su un solo network a condividere il tuo lavoro di ricerca con altri scienziati come te. Non ne troveresti giovamento nel tuo lavoro?), ma applicato alla vita di tutti i giorni…mi sono già espresso.

Quindi, io non sono contro la tecnlogia, assolutamente…ma cerco di guardare un millimetro oltre il mio naso e capire in che modo è usata la tecnologia.

Cordiali saluti a tutti!

P.S. x Bs: Sucaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!
20/4/09 10:36

Volevo solo puntualizzare un paio di cose, che mi sono sembrate un campate per aria.

Sul Primo punto ognuno si formi la propria opinione, io stesso ho criticato l’uso che si di Facebook, ma questo dipende dal singolo individuo.
Se vuoi scrivere la tua vita sono cazzi tuoi e sai chi la legge.
Il discorso che una cosa viene linkata a migliaia di persone non è vera, o meglio lo decidi te modificando le impostazioni della Privacy.
Però quello che sai per certo è chi vede ciò che pubblichi.

Il secondo punto però è un pochino paranoico a mio modo di vedere.
Il Bvp si preoccupa molto dei suoi dati personali che immette al momento della registrazione.
Però signori, i dati che inserisci sono protetti dalla solita normativa sulla Privacy, che si firma ogni volta che ci registriamo in qualunque servizio Internet.
Che sia un Blog, una casella di posta elettronica, sono sempre dati che noi diamo protetti dalla legge.
Poi che ci siano stati scandali di aziende che se li scambiavano o vendevano non lo voglio mettere in discussione, però allora sono a rischio qualunque dato che noi inseriamo sulle banche dati di qualunque azienda, lo stesso provider che ti offre il servizio di internet ha i tuoi dati ed è una società privata.
Poi non ho capito cosa c’entra schierarsi a favore dell’economia locale, no al consumismo e alle finanziare, con facebook. Questo non l’ho capito.

Insomma mi sembra che il Bvp abbia messo nel calderone un di tutto, ed a casaccio.
É passato da una giusta, e a mio modo di vedere, condivisibile critica al modo di utilizzare Facebook, che tanto stringi stringi, lo si usa per farsi i cazzi degli altri.
Ad un delirio di Dati personali, di incomprensioni con Grillo …
Cazzo Bvp Prenditela con me, ma lascia stare Grillo però è !!!

Mi raccomando adesso lo sapete anche voi, non chiedete più al Bvp se è iscritto a Facebook, anche perchè dà di matto.
Me lo vedo già andare in giro per la strada con lo sguardo perso nel vuoto, urlando frasi sconnesse come ” Multinazionale … Dati … Personali …. Millemila !!!”.

E ora tutti su Facebook, e mi raccomando fan di By Saggezza che ci sono anche 2 Pagine per celebrare il grandioso personaggio !!!

By Saggezza And By Saggezza

P.S. x Bvp Frocioooooooo !!!!!!!!!!
x Ivan Grande Ivan è Così che si !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.