Giovedì sera c’è stato un vero e proprio tentativo di depistaggio nei confronti di BS.
Si è tentato di condurlo a forza in un congresso del PDL, per istruirlo, convertirlo, ma soprattutto per “Rieducarlo”.
Questo tentativo grossolano e buffesco, è stato macchinato niente di meno che da Gnogno, che dandomi delle indicazioni stradali forvianti mi ha condotto nel luogo del peccato e della perdizione.
Dove un antico mago, tentava di spiegare, appellandosi alle leggi dell’alchimia, come Berlusconi fosse un Liberale ed un Democratico, soprattutto quest’ultima affermazione ha scatenato le risa incontrollate di tutti i presenti.

Ma veniamo ai fatti.
Mi viene dato appuntamento da Laburno alle 22 al Gelatone, mi ci reco con insolita puntualità e mi metto ad aspettare.
Dopo un quarto d’ora chiamo Gnogno per sentire dove si trova, e mi viene risposto che stanno guardando una partita di basket in un campino, e di recarmi da loro nell’attesa che finisca.
Mi metto in macchina, e stando alle indicazioni stradali date dallo stesso Gnogno, mi ritrovo nella zona dietro il Mercatone Uno.
Stando poi alle indicazioni finali di Gnogno il luogo dove si doveva trovare il palazzetto, combaciava perfettamente con il luogo del misfatto.

Inutile dire che questo giochetto è stato subito abilmente scoperto da By Saggezza, e non sono valse a niente le scuse dello stesso Gnogno che ha attribuito a me la colpa affermando: “Ma non hai capito niente, ti avevo detto di girare prima del semaforo …”.
Sono lontani i tempi in cui BS si smarriva semplicemente per arrivare a Pescia, queste scuse non attaccano più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.