Giustamente Ivan mi chiede delle delucidazioni sul caso Postemobile, anche perché da poco è passato a questa grande compagnia, e vorrebbe delle delucidazioni al riguardo.
La cosa su cui sbaglia Ivan è che chiede delle delucidazioni all’unica persona al mondo (quanto meno si presume tale) che non è in grado di dargliele.
Ma che non si sottrae mai quando c’è da sparare qualche minchiata.

La realtà signori è che le Poste in questi ultimi anni sono sempre state all’avanguardia nel settore di internet.
Sono state le prime in Italia ad aprire conti correnti a basso costo, le Postepay, tutte tecnologie appoggiate da un servizio internet, molto ben fatto ed efficiente.
Cosi da evitare le lunghe file alla posta a perdere inutilmente tempo.
Per dire quanto fossero interessanti i pacchetti di conti correnti, vi basti sapere che un’anziano papi che ci guarda dall’alto le voleva comprare.

Insomma, anche se sono anch’io curioso di sapere perché a Borgo a Buggiano la rete non funzionava, nonostante ci fosse il segnale, sono sicuro che questa grande compagnia che è stata capaci di fare praticamente tutto, tranne ovviamente consegnare le lettere, ma di quello chi se ne frega, sistemerà queste piccole imperfezioni che ne offuscano la competitività …
Speriamo senno cambio di nuovo compagnia è …. sia chiaro … Paura è …

P.S: Attendo con ansia di conoscere il sindaco di Borgo a Buggiano per avere chiarimenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.