By Saggezza, come sanno in molti, è una persona tranquilla, con la quale si può conversare in maniera molto pacata e conviviale, con la quale si può scherzare senza problemi in qualunque momento.
Ma quando mette piede nella sua Tunning Matiz, tutto questo svanisce, lasciando spazio ad uno spirito iracondo, e feroce.
Non si sa, se è il fatto di avere sotto il culo la Tuning, che lo rende così frustrato e così pronto allo scontro verbale, ma la sua personalità cambia in maniera abissale, per poi scomparire nuovamente una volta sceso dalla Tuning.

Lo bene Laburno, che ieri ha assistito ad una manifestazione di questa personalità a dir poco onirica, quando vedendomi tornare indietro con la macchina, ha tentato di bloccarmi la strada, ed io non avendolo riconosciuto sono riuscito a passare ugualmente, mentre lo insultavo con epiteti di poco conto, e di scarsa moralità, naturalmente tutto questo davanti ad una chiesa consacrata.
Inoltre mi sono di nuovo cimentato in un’altra impresa dove una deficiente, mi è entrata in strada davanti l’ITIS, mentre stavo arrivando a tutta birra (85 Km/h), e dove con molta calma e presenza di spirito ho iniziato a sonargli, l’ho sorpassata tenendo premuto il clacson, mi sono gustata la sua faccia impietrita, e arrivati alla rotonda ho dovuto smettere altrimenti mi piantavo nel muretto.

Ma queste signori sono solo vari esempi della classe innata, del bisogno di socializzare di BS quando è in macchina, una vera e propria necessità di far conoscere al proprio prossimo il suo disappunto, per una manovra sbagliata, un’entrata fuori luogo, e la mancanza di rispetto verso la tuning. Alla quale forse bisognerebbe applicare per legge, una sirena con lampeggianti per avere sempre la precedenza.
Siete tutti avvertiti, soprattutto quei vecchietti con i culi di bottiglia al posto degli occhiali, se vi becco per strada, o mi entrate a cazzo di cane … Vi faccio un culo così …
Con rispetto parlando …. Finocchi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.