Questa è una teoria molto controversa, che nel corso del tempo ha avuto molte varianti come ricordava Gnogno, e che lascio a lui l’incombenza di narrarle.
Prima che mi dimentichi vorrei dare di nuovo il benvenuto a Ivan, che tutti noi credevamo ormai scomparso, e che io stesso credevo non esistesse, anche se non ne sono ancora molto sicuro.
Anche se sono certo che non si lascerà scappare l’opportunità di scrivere sul Blog dei LF, dove dovrà narrare dove è stato in questi giorni, spiegandone ampiamente i motivi, credo che questo sia il minimo che debba fare.

Come dicevo la teoria della conca originale, si basa su una semplice osservazione della natura dei personaggi che ci circonda.
É un analisi empirica, scaturita dalla costante osservazione delle figure culto che circondano questo paese. Osservandone la follia, la stranezza, ma soprattutto la singolarità di ogni individuo, che è al contempo folle ma unico nel suo genere. Come By Saggezza.

In pratica in tutti i paesi di tutto il mondo, è sempre presente qualche strano personaggio, qualcuno fuori dagli schemi e dalle convenzioni sociali.
Che si tratti di ubriaconi, di pazzi predicatori, di barboni che vivono sulle mura o ai bordi di qualche chiesa, senza sottovalutare personaggi con occhiali da sole e mascherina, che in realtà, vanno per la maggiore.
Quello che abbiamo sempre notato è che a Lucca di questi personaggi ne esistono in quantità industriale, ed invece di essere solo qualche sparuto personaggio che ogni tanto si beve il cervello, in questa città prolificano e si moltiplicano a vista d’occhio.
Abbiamo quindi ipotizzato che essendo Lucca una conca, oltre a favorire l’apporto dell’acqua in queste zone, la conformazione territoriale, aiuti a trasportare qualunque pazzo che passi di qui, ghermendolo senza possibilità di scampo.
Una teoria, che spiegherebbe questo fenomeno di prolificazione di follia, che sale ogni giorno esponenzialmente.

La teoria come dicevo è stata ampliata, raggiungendo quella che viene definita la “Teoria della Calamita” e che va a completare quella della conca.
In pratica io, in quanto By Saggezza fungerei da calamita per tutti i pazzi, che, scivolando nella conca, verrebbero a contatto con me, proprio per la mia funzione di attrazione di follia.

Tutte teorie, che abbiamo elaborato, in questi anni, per tentare di dare una spiegazione razionale, ad un fenomeno che non riusciamo a comprendere, e che forse saranno di aiuto ai nostri successori che così sapranno perché sarà stato raso al suolo questo paese, quando raggiungeremo il punto di non ritorno, il quale, vedendo come si sta evolvendo questo blog, che orami è una specie di termometro della pazzia dilagante, è molto vicino ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.