Voglio venire incontro alle richieste dei molti lettori fissi, ma soprattutto a quelle del loro leader legittimo ed indiscusso, cioè Ivan.
Anche se noto con dispiacere che in molti anelino nel fondo del loro cuore, la speranza e il desiderio, di un ritorno in grande stile di Laburno.
Ritorno che tutti noi, uomini di democrazia e di saldi principi, non vogliamo affatto.
Ma Ivan sa bene che il posto che adesso, legittimamente, ricopre lo avrebbe esposto a critiche ed angherie, che non si fermeranno tanto presto.
Come capita ogni giorno a By Saggezza, sempre messo in croce da falsi esperti e subdoli personaggi.
Scusate, volevo dire al GRANDE By Saggezza …

Detto questo, torniamo all’aspetto principale che volevo enunciare in questo post dai caratteri drammatici.
La verità è che l’aforisma non piace a nessuno, tranne alle poche persone che ancora mi incoraggiavano a scriverlo, e che erano in grado di capirli, come ad esempio il grande Cocco, che ogni volta mi faceva i complimenti su Facebook, ed al quale porgo le mie scuse, ma che forse apprezzerà ugualmente ciò che verrà a rimpiazzare gli aforismi.
Purtroppo questi avvocatelli in stile Ghedini, questi ingegneri da quattro soldi, non sono in grado di capirne l’importanza, ma soprattutto la dolce saggezza che racchiudono. Peggio per loro, ma anche per noi.

Quello che non posso fare è ignorare le richieste del leader del sindacato, che come punto fondante del suo programma ha richiesto l’eliminazione di questo appuntamento leggendwait for itdary.
Che verrà sostituito da un “Detto popolare” ed a questo punto mi sono chiesto se io fossi in grado di portare avanti una rubrica del genere. Mi sono subito reso conto che non potevo, in qualità di artista e di poeta maledetto (da se stesso ..) non ho le capacità goliardiche e linguistiche per un simile incarico.
Quindi ho dovuto subito ripiegare su un personaggio, che più di chiunque altro, possiede i mezzi, le capacità, la volontà di portare alto il nome di questa nuova, impagabile, rubrica.

Signori e signori vi presento “L’Angolo Del Don”, curato settimanalmente da Don Gigi, dove con il suo fare ironico ma schietto, potrà illuminare, con una luce del tutto diversa, il vostro cammino.
Con detti popolari, trovati, o creati su misura da lui. Gli ho lasciato carta bianca.

Siete pronti a capire la vita grazie a Don Gigi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.