Ebbene si, oggi doveva uscire il terzo appuntamento dell’angolo del falegname, dove finalmente si doveva iniziare a sviscerare quelle che sono i veri temi scottanti, di questa millenaria ed eccelsa arte.
Avevamo il nostro anchorman di fiducia, l’unico ed il solo che ci potesse guidare, che ci indicasse la giusta strada in questo cammino. Laburno.
Dopo la presentazione della rubrica, ed una “cassetta degli attrezzi” un po campata in aria, dove si preparava il terreno per i veri post che tutti noi ci aspettavamo, per conoscere finalmente la verità su tutto ciò che concerne questa faticosa, ma redditizia attività.
Il Post non è arrivato, e Laburno si è guardato bene da dare spiegazioni, o dal contattarmi, affinché vi riferissi le sue insulse scuse.

Gli ho mandato un messaggio, per ricordargli il suo impegno, non tanto verso di me, ma verso di voi, ma sono stato ignorato, come una moglie vecchia e grassa che ha rotto veramente i coglioni; moglie alla quale devo dire assomiglio anche un po, ma con fierezza.
Adesso so già che mi verrà a dire che non ha letto il messaggio, perché era a casa di Yurtina e lì il cellulare non ci prende bla bla bla …
Peccato che gli ho anche fatto uno squillo, e quindi il cellulare prendeva, devo desumere da questo che mi abbia, e quindi ci abbia, volontariamente ignorato, magari aggiungendo “Quei poveri coglioni …”.
La verità è che Laburno si è fatto beffe dei suoi lettori, di tutti coloro che erano già in trepidante attesa con la mano calda, stamane alle 5 e 30 del mattino, come ad esempio Don Gigi e Gnogno.
Questo è il suo stile, il suo inconfondibile sigillo, spero che da oggi abbiate aperto un pò gli occhi su chi sia davvero questo personaggio, che tutti osannate ed elogiate.

Quindi per oggi, e deduco per sempre, anche l’angolo del falegname chiude i battenti.
Forse la devo smettere di dare in mano rubriche così a casaccio, l’unico che mi da delle soddisfazioni è il Don, che la sua rubrica me la manda subito il Lunedì per la domenica successiva, un vero professionista.
Mentre il Dandy e Laburno si sono rivelati due totali fallimenti, sia sull’aspetto morale, sia, da quel che ho sentito dire, sull’aspetto sessuale.
Una vergogna che riecheggerà per sempre su questo personaggio, che predica bene, ma poi come possiamo vedere razzola male, anzi malissimo.

Sono quindi spiacente di annunciarvi che per oggi l’angolo del falegname non ci sarà, ed in futuro vedremo le intenzioni di Laburno al riguardo.
Ma dopo oggi siete sicuri di volerla ancora questa rubrica ?
Siete sicuri di poter rischiare ancora una volta, di dargli fiducia ?

Laburno ci ha mandato in culo, signori. Prendere o Lasciare ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.