Ormai lo sapete tutti che BS ogni cosa che fa, sarà perché estremamente stupida, ma entra subito di diritto nella leggenda.
La gente non riesce a smettere di parlarne per ore e ore, senza capacitarsi se si sia bevuto il cervello oppure no.
La nuova sfida che va avanti da questa estate è imparare l’inglese, seguendo varie serie televisive americane, con il supporto dei vari sottotitoli in italiano sparsi nella rete.
Benché scettico all’inizio; non sul fatto di imparare l’inglese, quello mio malgrado credo che non accadrà mai; sulla validità di queste serie in lingua originale, ho scoperto che in effetti non ci sono paragoni con le versioni doppiate.
Basta prendere per esempio una serie come Big Bang Theory per rendersi conto di quanto il doppiaggio italiano sia caduto in basso.
Inoltre si perdono almeno la metà delle scene comiche, e soprattutto si perde l’atmosfera della scena.

Give me an Amen, Sis …

Per quanto riguarda By Saggezza, ormai vive e respira di queste serie tradotte, ed inoltre si è messo a scaricare tonnellate di vecchie puntate.
Tutto questo senza che il suo inglese sia migliorato di una virgola, anche se esordisce sempre con le sue solite frasi ad effetto, tratte più che altro da Battlestar Galactica, come ad esempio “What the frak !?” oppure “So say we all”.
Con queste frasi rovina spesso e volentieri le serate dei suoi amici quando si ritrovano il fine settimana. L’unico è il BVP che non ne ha mai abbastanza e pende sempre dalle labbra del BS per avere una sua frase in inglese, interpretata e scandita con una solerzia, una classe che difficilmente si ritrovano in una persona eterosessuale, caso mai lo fosse.
Ma lo sappiamo ormai che BS è un vero e proprio artista, se così volgiamo definirlo, anche se io rimango affezionato al termine “coglione”, e spesso e volentieri gli viene perdonato, ancora per poco, questo suo stile inconfondibile, eccentrico e stralunato.

Inoltre è giusto sapere, che BS spesso e volentieri parla da solo.
Capisco che questa notizia potrebbe dare molte prove sulla sua follia, nel caso che questo anno e mezzo di blog non fosse bastato come prova.
Il bello è che adesso parla da solo, in inglese però, anche se spesso e volentieri non sa quello che dice, e nei casi più assurdi non capisce quello che ha appena detto.
Questa continua lotta con l’inglese ormai lo sta consumando da mesi, anche se è lontano dal raggiungimento del suo scopo, tutti noi sappiamo che non si arrenderà mai, l’inglese intendo, e quindi BS è spacciato.
Resteranno indimenticabili però le sue esclamazioni in inglese, del tutto fuori luogo e senza senso, con dietro il BVP con una mazza che tenta di ucciderlo.
La sua convinzione dolcemente patetica di imparare una lingua che lo odia con tutta la sua millenaria natura.
Le interminabili ore della sua vita buttate via nel tentativo di capire qualcosa che per lui rimarrà per sempre oscuro.
Fallire con una classe senza precedenti, questo è il mestiere di By Saggezza, e nessuno al mondo sa farlo meglio di lui.

So Say We All …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.