Torna la coppia SBS e Digu, a dettare legge questo fine settimana ricco di avvenimenti, e di tumultuosi cambiamenti.
Una coppia che per molto tempo l’ha fatta da padrona, con il loro incredibile charme, e le loro avventure al di là del tempo.
Dopo l’apertura del loro nuovo sito, che amo ricordarvi si chiama “Peripatetici Moderni”, che ha avuto già un grande successo, visto che ne esiste già una parodia, che come l’ha ribattezzata Gnogno, prende il nome di: “Paraplegici Moderni”.
Anche se a quanto pare il Digu non ha preso troppo bene la parodia, e quando gli è stata comunicata per messaggio, una piccola fiammella, una parte intima della sua anima si è spenta. Per sempre.
Digu, che è il protagonista indiscusso della Domenica appena trascorsa, dove abbiamo assistito ad un inconsueto scambio di ruoli, che ha portato molte domande all’interno della coppia.

La domenica comincia con un SBS stranamente pimpante, visto che la sera prima, per motivi del tutto vaghi e inconsistenti, non si era recata in “Capannina”, come da lei promesso.
Vista la bella giornata, e la temperatura ottimale, aveva proposto, lei per prima, di andare a fare un giro in moto, cosa che di solito è il Digu a fare.
Dall’altro capo del telefono però, un Digu giù di tono e privo del solito istinto esuberante, aveva risposto con un laconico: “Ma io non avrei voglia …”, cosa forse mai successa dall’inizi di questa era del mondo. L’era di By Saggezza.
Inizia quindi un lungo periodo di contrattazione telefonica, dove ognuno dei due, tenta di proporre qualcosa di interessante da fare.
Alla fine si ritrovano in un Outlet non meglio precisato; anche se mi è stato assicurato che si trattasse di un Outlet di “Alto borgo”, dove si trattano vestiti griffati di grandi marche.
Anche qui lo scambio di ruoli si fa più evidente, con SBS che dopo poco sbotta con un classico: “Via Digu, io vado un attimo fuori …”; mentre il Digu era intento a setacciare ogni vestito che fosse intonato con i suoi occhi e le sue scarpe.

Quello che non si aspettava, è di conquistare i cuori dei dei commessi lì presenti, ma soprattutto di uno, che rapito dal suo fare regale, è letteralmente caduto ai suoi piedi, e con letteralmente intendo “Metaforicamente”.
Infatti mentre si stava provando un vestito, indeciso se acquistarlo o no, ha chiesto, con incauto fascino al commesso se ne aveva una taglia più grande.
Il commesso è tornato dopo poco, dicendo di non aver trovato una taglia maggiore, e valutando la situazione con queste parole: “Vedi, perché te hai le spalle da una 56, e la vita (piccolo sospiro…) da 50 …”.
Gelo.
SBS, forse già pregustando di vedere impresse in imperitura memoria queste parole, ha fatto un sorriso di circostanza, mentre il Digu si è reso conto di che cosa lo aspettava, se solo si fosse chinato a raccogliere una moneta.
Tutto questo però non gli ha impedito di cedere alle lusinghiere avance del commesso, che prima di andarsene, gli ha regalato un paio di gemelli per il completo che aveva comprato.
Il Digu sprezzante del pericolo, accettato con entusiasmo il regalo, è uscito con una decine di sacchetti, mentre SBS guardava esterrefatta il sorrisetto dipinto sul suo volto.

Una domenica senza dubbio fuori dal comune. Ma qui il Digu deve darci delle spiegazioni, visto che nessuno ancora sano di mente, può credere che questo regalo non attenda un compenso ….
Ancora da saldare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.