Eccoci di nuovo con un post leggendario.

Volevo parlare di auto nuove ma BS me l ha impedito in quanto ha paura che posti male e quindi la Tuning potesse subire conseguenze.
Vi parlerò di un progetto che sono anni che covo.

Il progetto è la realizzazione di un sistema tecnologico per la gestione di una scuola media inferiore e superiore. So che già qualcuno ha realizzato qualcosa di simile, ma sarebbe importante rendere uno standard ufficiale; non dico mondiale ma almeno italiano.
Il sistema farebbe risparmiare tempo, danaro a studenti e docenti.
Il tutto si basa su un sistema su database per la gestione di un singolo alunno (riconoscibile tramite matricola).
La mia idea era questa, non è nemmeno impossibile da realizzare:
Dotare ogni studenti di una carta a codice magnetico, contenente il numero di matricola. Dotare l’istituto di un lettore di carte magnetiche (costo 100 €) o piu di uno, collegato ad un pc che registra le presenze e l’orario di ingresso.
Il PC è dotato di un software molto semplice e veloce che registra le presenze su un PC ( server ) con un database (supponiamo sql server o mysql (free)).
Il software richiede poche righe di codice (supponiamo visual basic), ricerca il campo matricola nella base di dati, e annota il giorno, ed ora di ingresso.
Inoltre il sistema, da me progettato, prevede un registro elettronico: cioè dotare ogni insegnante di un codice (ogni docente se fa un unica materia), e al momento dell’interrogazione o di un compito, il docente può (attraveros una propria pagina web) inserire voti per quel determinato alunno.

Data la facilità di integrazione di un database mysql per pagine web, è di facile implementazione una gestione web.
A tal punto possiamo dotare le rispettive famiglie di una password per controllare sia i voti che prendono i figli a scuola, sia le assenze che fanno; inoltre potremmo pensare un sistema di penalizzazione per i ritardatari (per far responsabilizzare gli studenti), dato che il sistema tiene conto dei ritardi.
Ciò può essere anche un ottima soluzione di tipo statistico: in quanto essendo tutto in rete, qualora il ministero voglia effettuare un controllo statistico su città, può tranquillamente farlo facendosi inviare il file database, oppure creando una VPN.
Per le scuole potrebbe essere effettuato un controllo a sorpresa (dato che il ministero può interagire con il database senza chiedere autorizzazione a presidi) Questo sistema può essere ovviamente migliorato ed utilizzato per svariati scopi, e non è nemmeno impossibile da realizzare.

Dite la vostra signori.

4 pensiero su “(GW) – Una Scuola Tecnologica”
  1. Io non so gli alunni come la prenderebbero, ma questo è un problema minore…
    Mi ricordo però una puntata di Beverly Hills dove quello biondo ricciolo entrava nel sistema e si cambiava i voti…
    Pensando ad un Laburno ai tempi del Liceo uno scenario del genere mi sembra apocalittico, ma vista l'intelligenza dei ragazzi di oggi penso che non ci sia niente di cui preoccuparsi: sono precoci sì, ma hanno il cervello di una lucertola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.