Sockel_775

Un altro componente leggendario, che da anni ormai serviva in modo fedele BS, nella buona e nella cattiva sorte, se ne andato per sempre.
La scheda madre, che da lungo tempo soffriva di varie malformazioni, e menomazioni, causate sempre dalla leggenda fatta personaggio, ha tirato le cuoia ieri mattina dopo vari interventi per tentare di salvarla.
Non c’è stato niente da fare, dopo ore di operazioni chirurgiche, effettuate con la sua lampada dotata di lente di ingrandimento, il Bai si è dovuto arrendere all’evidenza della realtà, e ha dovuto accettare la sua colpa sull’accaduto.
Si parla già di una inchiesta scattata: per appurare le responsabilità del Bai in tal merito, anche se c’è chi è pronto a giurare che è del tutto innocente; vittima di una serie di circostanze e manipolazioni create ad arte per incriminarlo.

Solo pochi giorni prima si era verificato un problema, che sul momento BS credeva di aver risolto con la solita maestria che i pazzi gli riconoscono.
In pratica un piedino (vedi foto) dell’alloggio processore, era storto, a causa dei continui colpi che BS dava al Pc, per incoraggiarlo a funzionare meglio, e sempre a scopo di bene; è giusto ricordarlo.
Una volta rimontato, tutto sembrava funzionare perfettamente, e quindi l’entusiasmo aveva contagiato tutti, tanto che era stato indetto un premio speciale di 100€ che i lettori fissi dovevano donare a BS: “Per l’encomiabile contributo alla scienza”.
Ieri tutto è cambiato.
Una volta acceso di nuovo il PC, il solito problema si è presentato, ma questa volta l’arte di BS non è bastata nemmeno per sottomettere il destino alla sua stessa volontà.
Dopo svariate ore di lavoro, per sistemare, uno ad uno, tutti i piedini della scheda, il risultato non è cambiato.

Con amarezza e rimpianto, ha quindi coperto con un telo il PC, e fra le lacrime lo ha iniziato a prenderlo a calci, fra insulti ed imprecazioni dettate dal dolore e dal rimorso.
Una volta ritrovata la calma, e la consapevolezza della tragedia, si è rivolto al Gallizzia per avere qualche parola di conforto, ma soprattutto, una nuova scheda madre da sostituire a quel troiaio, ormai inutilizzabile.
Qui però è andato a sbattere contro un muro.
Il Gallizzia si è rifiutato categoricamente, e con toni accessi, di fornire al Bai un sostituto per la sua scheda, anzi lo ha invitato ad aggiornare il suo PC, cambiando direttamente tutto.Folle.
Dopo questa inaspettata doccia fredda, il Bai si è gettato sull’unico conforto che poteva avere: eBay.
Dove tutt’ora sta cercando una leggendaria AG8-V, da sostituire alla sua.
Possibilmente un tarocco cinese …

7 pensiero su “La Scheda Madre Se Ne Va …”
  1. saggezza, acco l'uomo che fa per te….ti vendo il mio fisso che avrebbe un posto nello studio nuovo!!! è un occasione, approfittane

  2. Certo però che è strano ho parlato dei cellulari, poi bs ha rotto il cellulare, poi parlai del pc nuovo e bs si è rotto il pc..
    Mi toccherà parlare della macchina

  3. non lo fare, BS si suicida!!!non le importiamo ancora macchine cinesi di pessima qualità.

  4. Fai prima davvero a comprarne uno nuovo…
    Se non ci giochi poi, ti bastano quei nettop da 250 euro…

    FORZE

  5. Questa storia ha dei punti oscuri, come hai fatto, prendendo a calci il pc a sorgere uno dei 775 piedini del suddetto processore?
    Non credo ad una parola di questa storia, te hai provato a fare qualcosa.. non bastandoti l elettronica sei andato a finire nella nanoelettronica di la verità BS!!!
    Dilla per dio!!!

  6. L'analisi del Gallizzia fa pensare…ha ragione. Il Gallizzia parla di una cosa, il By riceve dei nuovi stimoli, e a seguito di questi stimoli viene sopraffatto dalla voglia di impossessarsi della novità. E per giustificare il tutto distrugge quello di cui al momento è in possesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.