large_babyln

Forse qualcuno aveva sperato, ha sperato, e fino all’ultimo secondo spererà che BS non racconti questa storia, ma come vedete questo non può succedere per vari motivi.
Il più evidente è che ho questa incapacità innata di farmi i cazzi miei, che mi è stata trasmessa nel corso degli anni; ma soprattutto perché è una storia che è giusto che venga a galla.
Capite bene che non mi posso esimere dall’affrontare questi argomenti a questo punto, nemmeno se volessi, e comunque non voglio.
Vi avverto subito che sarà una storia ricca di doppi sensi, di “detto-non detto”, di allusioni pesanti ed infondate.
Insomma il genere di storie che vale la pena di raccontare, e senza le quali tutti noi ci troveremmo persi fra i sentieri di questo mondo.

Ieri dopo un pranzo di tutto rispetto, che ha provocato varie allucinazioni cariche di forme, colori conturbanti ed apparizioni irresistibili, ci siamo decisi ad uscire.
L’ora era tarda, ma questo non ci ha impedito di finire in una bettola di Lammari dove ci siamo fermati a discutere di filosofia ed opere letterarie, insieme ai migliori esponenti intellettuali che il mondo abbia mai conosciuto; almeno ci sembravano così in quel momento, anche se forse le allucinazioni si erano intensificate.
Fra una citazione di Platone ed un rutto di un intellettuale, abbiamo anche cercato di decidere dove saremmo andati a finire dopo cena.
Il Bai era chiamato in casa per la tradizionale cena, che serve per dare il colpo di grazia finale nel caso il giorno ci si fosse trattenuti troppo.
Ho quindi lasciato il BVP e Claudius alla loro serata romantica, che a quanto pare doveva culminare con la visione privata di un film.
Siamo quindi rimasti d’accordo che una volta finito di mangiare BS si sarebbe fatto vivo per decidere il da farsi.

BS dopo una cena, ancora una volta, all’insegna della moderazione e del contegno culminata con una corsa alla “Secchia”, arrivo finalmente a contattare i signori.
Quello che scopro è però agghiacciante ed al tempo stesso ci apre un mondo di opportunità, e di pettegolezzi del tutto illimitato.
Infatti scopro che alla promettente coppia di sposini (frocioni), si è aggiunta una terza persona, però stavolta di sesso femminile.
Non posso dirvi chi è, in tutta coscienza, un po perché non sono stato autorizzato a farlo, ed un po perché ci godo a non farvelo sapere.

Quello che posso dirvi è che sono testimone diretto di questo evento avendoci parlato personalmente al telefono, dove mi sono informato che tipologia di film gli avessero fatto vedere, e mi è stato risposto: “un film d’azione …”
A quel punto un po in tono insinuante e allusivo ho aggiunto: “Ho capito via Laura … un film d’azione è … ma ci sono tanti generi d’azione …”
A quel punto c’è stato un commento di Claudius che purtroppo non ho sentito, e non mi è stato riferito, ma che comunque è entrato subito di diritto nel libro del “Bon Ton”, che noi tutti con le nostre vite stiamo scrivendo.

A questo punto non sappiamo più niente di questo terzetto, che ha evitato di farsi vedere al Vecchio Sax che li stava cercando, e sono fuggiti di gran carriera al mitico Kuku, dove l’operazione “Dategli il Colpo” sembra sia proseguita o forse no.

Chissà ….

Attendiamo in ansia aggiornamenti …

P.S. Per evitare fraintendimenti di persone maliziose e prive di fantasia, l’allusione “dategli il colpo” si riferisce ad un cambio repentino ed improvviso della propria vita, in modo da far tornare a girare la propria fortuna

Un pensiero su “Un Film … “D’Azione !!!””
  1. Dalla foto si intende che tipo di azione..ma anche se quei due frocioni avessero fatto la mossetta brevettata da BS (a ui dovrebbero pagare i diritti) non ci avrei puntato una lira sul successo della serata…Claudius ritiratiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.