Signori anche stanotte l’ora è tarda, e il vostro BS ha davvero finito i racconti e le leggende per stasera.
Il Ritorno a Buggiano è stato più spossante del previsto, e la giornata lavorativa che si presumeva dovesse occupare solo la mattinata, in realtà si è protratta per tutto il pomeriggio.
Inoltre bisogna anche dire che BS ha avuto un altro colpo da maestro, scordando di portarsi dietro i soldi per pagare la baracca, ma conoscendo la leggenda, e il blog (quindi dove andarlo a cercare nel caso di mancato pagamento) gli è stato concesso un credito quasi illimitato, e sottolineo il quasi.
Mi ritrovo quindi anche stasera, che per voi è stamane, a dovervi raccontare delle storie che non ho, delle leggende non ancora nate, che non aspettano altro che venir fuori.

Per prima cosa dobbiamo dare il benvenuto alla nuova macchina del BVP, che da oggi inizia il suo percorso nella leggenda, e che dovrà, come promesso dal proprietario, scarrozzarci per i prossimi 150 anni. Così ha detto.
Poi vediamo, del GDD ho già parlato in abbondanza qualche giorno fa, e posso solo dire che continua a crescere in forza, maestosità ed ingegno, come non è mai successo a nessun gatto di BS.
Poi ci sono stati i mastri sciatori, che sono tornati dall’Abetone, e che hanno portato leggende, e doni sotto forma di mistificazioni di eventi leggendizzati, e in alcuni casi strumentalizzati.

Per il resto la vita scorre ancora tranquilla, tutto è fermo, e le possibilità sono ancora tendenti a infinito.
BS continua a guardare il mondo dalla sua posizione privilegiata, e dalla sua plancia di comando, cerca ancora di capire e decodificare tutti gli eventi che accadono, senza però riuscirvi.
Un’impresa ardua quella del Bai, che in molti invidiano, ma che nessuno se ne vorrebbe prendere il peso sulle proprie spalle.
Ma la voglia e la possibilità di scrivere stanotte se ne volano via, come nuvole alla ricerca del cielo a loro destinato.
Domani si prospettare una giornata di lavoro, quindi potrebbe suonare addirittura una sveglia.
Di domenica ….

Qualcosa sta cambiando. Il vento è arrivato.

3 pensiero su “Cosa Dovevo Dirvi …”
  1. Avevi molto materiale per scrivere i lopst di oggi, eppure…è la voglia di scrivere che t'è mancata!
    Solo la macchina nuova del bvp richiederebbe una rubrica a sè!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.