ilmarinaiodelpizzicants

Ieri finalmente dopo tanto penare, e dopo lunghissime ricerche approfondite sui vari santoni del mondo web, sono riuscito a trovare un personaggio che da solo, non solo valle mille parole, ma vale anche mille vite vissute su questo mondo.
Uno di quei personaggi, che appena lo incontri, capisci subito che cambierà la tua vita in un modo che ancora non comprendi.
La mia vita da oggi è già cambiata, non è più la stessa e non lo potrà mai più essere, nel bene o nel male.
Quando scrivo “Da oggi chiamatemi ‘David Barsocchini’ “, non solo mi riferisco ad un personaggio che è già leggenda, ma anche ad una specie di guida spirituale, che mi accompagnerà finché avrò vita.
Purtroppo per motivi di privacy, la maledetta privacy, non ho potuto pubblicare una foto che lo ritrae in tutto il suo splendore, ma sono sicuro che in molti di voi siano già riusciti a procurarsela più o meno legalmente.

Qualcuno ha osato dire che non sia altro che un alcolizzato che finge di essere un capitano; a questo non posso rispondere, ma basta guardarlo, ed osservarlo attentamente per capire che non solo una conoscenza superiore scorre attraverso le sue stanche membra, ma è la vita stessa che lo ha forgiato nel fuoco di mille battaglie interiori.
David Barsocchini, non solo mi auguro sia un mio parente, ma mi auguro che abbia la forza ed il coraggio di prendersi la briga di iniziarmi all’antico ed infinitamente complesso mondo della marina.
Se si rivelasse invece un alcolizzato come ipotizzato da qualcuno, non avrei altro desiderio che incontrarlo per poter sbronzarci insieme, e raccontare storie antiche e leggendarie, nate dal grembo stesso della terra.

Per me è, e resterà sempre un Capitano, capace con la sua forza di spirito, con i suoi modi gentili ed affabili, ad illuminare i cammini ed i sentieri, a volte impervi, di coloro che hanno avuto la fortuna di trovarselo davanti.
I miti non nascono per caso, ma è il destino a consegnarceli, consapevole che nel momento stesso in cui ci compaiono davanti, abbiamo la possibilità di cambiare e redimere la nostra vita.
Per quanto mi riguarda questo è un momento magico, che voglio assaporare con il massimo di consapevolezza che la mia anima mi concede, consapevole delle difficoltà e dei sacrifici, ma altrettanto cosciente della svolta che tutto questo da ad una vita.
Un cambiamento che regala una delle gioie più grandi, le crisi più profonde, ed i ricordi più vividi ed indelebili.
Una gioia, che vissuta anche per un solo attimo, vale tutte le vite su questo mondo.

Non c’è altro da dire, da adesso, il mito, dobbiamo iniziarlo a vivere, ed il mito inizia così:

O Captain! My Captain!

2 pensiero su “O Captain! My Captain!”
  1. Non vedo l'ora che David apra un blog tutto suo, così potremo abbandonare questo covo di comunisti!

    Vogliamo sapere tutto sui nodi e sui flutti!

  2. Bs…se diventi un capitano di marina facciamo una fuga d'amore insieme??? Non vedo l'ora!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.