mendicante

Finalmente l’antica arte che tutti i giorni BS professa, e che con la sua parlantina (scritta) ha saputo far amare e apprezzare, è riuscito a convincere lo zoccolo più duro dei fan del blog, a fare una donazione d’altri tempi, che sarà ricordata per sempre nelle menti e nei cuori di tutti coloro, che oltre ad essere privi di pregiudizi e di conformità evidenti, sono anche in grado di gestire una tale manifestazione d’affetto, e prenderla per ciò che è: una dichiarazione incondizionata di sudditanza, estinguibile solo con la morte.
Queste sono le “Donazioni al Blog”, non mero denaro che verrà poi reinvestito da BS per rendere questo mondo migliore, ma una vera e propria dichiarazione di assoggettamento ad una causa fra le più alte che il mondo abbia conosciuto fino a questo momento, e che con ogni probabilità mai conoscerà.

I personaggi che per ultimi hanno partecipato, e si sono uniti alla grande famiglia dei “donatori” (anche se qualche malalingua gli ha definiti “truffati”) lo hanno fatto per dare uno slancio in positivo alla loro vita, sotto ogni aspetto.
Come ricordava infatti Gnogno: “Non donare al blog porta male. Personalmente dopo aver donato la mia vita è diventata fantastica ..”.
I due che per affetto chiameremo i “Gianni e Pinotto di Tempagnano” (BVP e Claudius), dopo aver sentito la storia strappalacrime di Gnogno, fatta di racconti epici di come passava le giornate a costruire chitarre elettriche rinchiuso in cantina, hanno finalmente capito quale sia stato, qual’è, e quale sarà il potere mediatico, ma soprattutto filosofico, del pensiero del Bai.
Si arricchisce così, ancora di più, la cerchia che segue BS, che lo rispetta, ma soprattutto che è pronta a dare la propria vita, affinché questo “Eroe Moderno” continui la sua grandiosa opera di rieducazione (il termine corretto è: diseducazione) di tutti coloro che avranno, hanno e avevano la forza ed il coraggio di cambiare le proprie vite per renderle qualcosa di straordinario e unico.

Ricordo ancora quando i due giuravano e spergiuravano che non avrebbero mai donato niente, che le loro vite non avevano bisogna della benedizione del Bai.
Da parte mia ho sempre accolto queste insinuazioni, e le offese che ne derivavano, con gioia e con il sorriso, ben sapendo che il potere, non mio, ma di ciò vi è dietro a tutto questo, avrebbe avuto la meglio un giorno e l’altro; e così è stato.
Vi invito quindi a donare signori miei, ma non per mio mero interesse economico, anche se vi ricordo che non vi offro alcun servizio o alcun prodotto. Vi invito a donare per il semplice fatto che un cambiamento è necessario, questo è evidente, e donare è l’unico cambiamento possibile in questo momento.

Che altro dire …
Donate .. Donate …. Donate !

3 pensiero su “Donazioni 2.0”
  1. Io vorrei sollevare uan questione scottante: dove finiscono queste donazioni?
    Tutti pensavano che sarebbero state usate per rendere il blog un posto migliore e invece questo nuovo tema non ci fa più capire niente. Sig. BS usi webmaster italiani e non cinesi!

    Oggi presenterò alla camera un disegno di legge perchè venga ristabilito il primo tema del blog 2.0 ma con sfondo nero!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.