nerd

Io lo sapevo. Dal momento esatto in cui mi sono lasciato convincere a giocare a quel maledetto gioco on-line, ho sempre saputo che avrebbe rovinato la mia vita, la mia salute e, senza dubbio, deformato il mio aspetto, come se non bastasse.
L’ora è tarda, e sono in camera mia davanti ad un computer collegato ad Ogame, fuori è freddo e la luna bacia bacia queste morbide valli, che iniziano a bagnarsi della rugiada dell’alba.
Non importa se già voi lo sapevate, se avevate il sentore di quello che stava per accadere; niente importa più ormai perchè nel buoi di questa stanza solitaria e cupa ho la sensazione di essere fagocitato dai silenti muri intorno a me e di scomparire per sempre.
Non so se ci sarà un domani per me …
Io sono By Saggezza, e questa è la mia storia.

Orami non esistono più orari, mi sveglio tardi la mattina e vado a letto ancora più tardi; prima di spegnere il computer controllo le navi che ho mandato in missione, spio nuovamente il pianeta, e prego affinché l’attacco vada a buon fine.
Ieri erano le 4 quando sono entrato nel letto, non è vita questa è solo l’immortale persecuzione di un incubo, dal quale non mi posso svegliare, dal quale non posso più uscire.
Scalo le classifiche, ma ogni risultato raggiunto mi apre infiniti nuovi spazi e frontiere, che mi spingono ad andare avanti a non mollare, a resistere.
Ormai non ho più chi abbia voglia di starmi a sentire, le mie parole risuonano vuote e cadono su orecchi impegnati, indifferenti e disinteressati.
Adesso ci si è messo anche una febbre insistente, che non va più via, che mi fa piombare in uno stato di trance dove i suoni e le immagini si confondo fino al punto di creare un mondo diverso, assurdo ma impercettibilmente reale.

Vago, senza meta, senza destino e senza stelle sopra la mia testa.
La mia mente è votata ad un unico obbiettivo per il combattimento imminente, la mia spada è il mio cuore temerario, la mia corazza è il mio destino, il mio limite è il cielo.
Non è fatta per dormire questa notte, troppi pensieri annebbiano la mente, i ricordi giocano con le ombre del passato, la realtà perde ogni senso e ogni attimo è pura vita.

Non possiamo dormire questa notte …
Dobbiamo attaccare fino alla fine, senza mai tirarsi indietro… Finché la flotta resisterà …

Io sono By Saggezza, e questa è la mia storia.

2 pensiero su “Se Volete Anche Dormire … Avete Sbagliato Gioco !”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.