Adesso non è che la foto sia la più esplicativa per questo post visto che parliamo del Bvp, ma il mio lavoro di critica mi impone comunque di mettere in luce le contraddizioni di questo personaggio, sicuramente fuori dal comune.

Lo sappiamo tutti che il Bvp è laureato in scienze della comunicazione, e senza dubbio credo che sia una materia che gli si addica benissimo.
Sa districarsi nelle situazioni più scomode, e ha una proprietà di linguaggio, che anche se in molti (compreso io) lo giudicano dislessico, è capace di irretire e di coinvolgere i suoi interlocutori.
Diciamo pure che il Bvp ha fatto vanto di questa sua capacità comunicativa per molto tempo, ed tutt‘oggi continua a farlo, che sia a torto o a ragione.

Io mi chiedo allora, un grande comunicatole dovrebbe conoscere gli strumenti giusti per interporsi con i suoi interlocutori, ed invece anche in questo il Bvp ha avuto da ridire, non volendo sfruttare tecnologie che, se anche reputate banali e stupide, servono comunque allo scopo.
Il mondo della comunicazione, è forse uno dei mondi più dinamici che possano esistere, con l’avvento di massa di internet poi, i cambiamenti hanno subito un’accelerazione esponenziale.

Di questi tempi poi Facebook, volenti o nolenti, è diventato uno dei maggiori modi per comunicare.
Lasciato detto che magari presto Twitter prenderà il suo posto, o qualcos‘altro.
Per il momento Facebook è sulla cresta dell’onda, ma allora perchè il Bvp si schiera ancora a spada tratta contro questo social network, ma contro la categoria in generale.
Perchè uno che studia le comunicazioni, una persona che dovrebbe capirne i meccanismi, ma soprattutto dovrebbe comprenderne la portata e l’importanza, li denigra in questo modo.

Non voglio dire che abbia torto o ragione lui, ma perchè li odia in questa maniera una persona che dovrebbe conoscerli a memoria ed invece, nonostante le panzane che dice, non le conosce affatto.
Lo so che adesso dirà che lo conosce si, e che cazzo, ma By Saggezza che dici ??? certo che le conosce !!!
Si si … col cazzo !!!

Io voglio solo che il Bvp ci spieghi il perchè di questa sua avversione sui social network.
Lo spieghi alle migliaia di persone che fino ad oggi si fidavano dei suoi consigli sulle materie comunicative, come i suoi “datori di lavoro”.

Che spieghi il perchè … anche se non frega un cazzo a nessuno immagino, però almeno dopo ciò un post già fatto …. con rispetto è …

Un pensiero su “Il Grande Comunicatore …”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.