Ormai La X-Box sta assorbendo le nostre vite interpersonali, per portarci in uno stato di degenero mentale, e apatia anale senza precedenti.
É anche vero però, che finalmente tutto questo, soprattutto l’apatia anale, lo otterremo con uno dei giochi più belli che la mente umana abbia mai immaginato.
Quindi tutto sommato, perdere ogni contatto con la realtà, e tornare quindi alle nostre origini Nerd, può perfino diventare un piacere.
Finalmente Laburno dopo molto tempo ha ceduto alle lusinghe del Bai, ed ha acquistato Street Fighter 4, che già questa estate avevo avuto modo di vedere e di apprezzare.
Finalmente ripartiranno i tornei senza fine e senza senso, che da tempo immemore, tutti aspettano con ansia e trepidazione.

Lunga è la storia che lega il Bai con questo mitico, storico, ed immenso videogioco.
Partì tutto da Street Fighter II, giocato su una leggendaria Amiga 660, e subito fu un amore fatale.
Nel tempo poi è perdurato, fino a che i tornei sono sfociati in veri e propri scontri con un certo Stam.
Erano i tempi della PSX, e si parlava la lingua di: Street Fighter EX Plus Alpha, quando uno Stam senza arte ne parte, vinceva le partite, rinchiudendo il proprio avversario con Zanzief, e continuava a tirare pugni all’impazzata.
Il problema è che quel gioco aveva il bug che non si poteva saltare Zanzief, non si sa per quale ragione, e quindi tutti crollavano sotto i suoi colpi.
Dopo queste meste e patetiche vittorie, che Stam invece faceva apparire leggendarie, e delle quali tutt’ora si vanta, c’era stato un periodo morto durato molti anni.
Ma finalmente una luce in fondo al tunnel ci ha annunciato la nuova parola: Street Fighter 4.

Inutile dire che è il miglior picchia-duro di sempre, con una grafica spettacolare, ed un game-play studiato nei minimi particolari.
Adesso è giunto il momento di far fruttare queste settimane di attesa di Laburno, che avendo comprato il gioco in Inghilterra, ha dovuto pazientare due settimane per poterlo avere fra le mani.
Inoltre senza la preghiera che gli ho fabbricato io stesso al “Dio dei Pacchi (postali)”, il gioco non sarebbe mai arrivato. La prova è che l’altro gioco che aveva ordinato dallo stesso sito non è ancora arrivato, e a questo punto mi sento di affermare che non arriverà mai.
Siamo dunque pronti ad iniziare le danze, ed avrei piacere se Stam ancora una volta partecipasse, senza scuse di causa, affinché gli possa dimostrare che non è bono a nulla.

Signori ….
Anzi Claudius, scalda l’X-Box ….

La leggenda sta arrivando.

3 pensiero su “The Best Beat’em Up Ever …”
  1. Ma vi rendete conto che questo è un vero e proprio "Game-gate"!?!??!!

    Laburno ha fatto comprare l'X-Box a Claudius (ipnotizzando lo grazie ad un pendolino con un pezzo di emmenthal come pendente) per non doverci più invitare a casa sua…
    Se a ciò aggiungete che io piede dentro casa di Claudius non ce lo metto, questa diventa una vera e propria congiura…la cui ciliegina sulla torta sarà quella di ordinare sempre e comunque (vista la mia assenza) la pizza della bersagliera a qualsiasi ora del giorno e della notte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.