Se pensavate che in questo 2010, da poco iniziato, non avreste sentito parlare di Tuning Matiz: Signori miei vi siete sbagliati di grosso.
Le avventure della Tuning, come da tradizione, spezzano lo stivale a metà, smuovono le coscienze e creano una serie di mutamenti che nessuno è in grado di dire dove possano sfociare.
Una corsa contro il tempo, contro la meccanica e contro qualunque forma, esplicita o implicita, di buon senso.
Ormai da tempo li appassionati di queste avventure sono in fibrillazione, nel timore che da un momento all’altro, possa succedere qualcosa di irreparabile alla Tuning, e che tutto possa andare perduto per un semplice ed effimero colpo di testa del Bai.
Io per primo, ormai da più di un anno, ho evitato di aggiustare la Tuning, ignorando ogni forma di manutenzione, se non quelle imposte da leggi canaglia ed antistoriche.
Ma qualcuno dall’alto ha deciso che era giunto il tempo di portarla dal meccanico. Pura follia.

Per chi ha buona memoria, o ha visto con i propri occhi, ricorderà sicuramente che da mesi a questa parte la Tuning si accende con un comodo e pratico cacciavite.
Niente di di più semplice ed intuitivo direte voi, ma se state pensando di fare questa rivoluzionaria modifica alla vostra vettura, vi devo subito deludere che a quanto pare, il veicolo potrebbe non passare la revisione.
In nessun stato civile questo accade signori, tipo Afganistan, Iraq e Iran sareste considerati delle persone normalissime, ma qui in Italia vi prenderebbero per folli.
Comunque sia, oltre all’accensione nel tempo si era venuto ad aggiungersi un altro problema, ovvero la cinghia dell’alternatore che fischiava azppena cadeva una goccia d’acqua.

Considerando che in questo periodo non ha fatto altro che piovere, il fato malevolo e fanfarone, ha voluto che BSF (By Saggezza Father) si trovasse a guidare il bolide, e che una volta sentita la cinghia fischiare, abbia deciso nonostante le mie proteste, i portare ad aggiustare la macchina.
Questi sono momenti drammatici, in cui la Tuning è tenuta in ostaggio da un meccanico di dubbia qualità (e questo è un punto a suo favore) dove però potrebbe essere privata delle sue doti leggendarie.
Capisco bene l’apprensione e la tristezza che vi attanaglia, ma anche se dovesse venir “Riparata” non temete, non passerà molto tempo che accada qualcos’altro ….

Magari di irreparabile … Un giorno, chissà

5 pensiero su “Riparazioni Impossibili …”
  1. Avrei voluto vedere BSF mentre si accingeva ad accendere il bolide con il pratico cacciavite. Da foto!!

    Quale meccanico avrà l'onore di toccare con mano prima la tuning matiz e poi i risparmi di BS?

  2. Vorrei segnalare a BS una vecchia canzone da discoteca targata 1998.
    Hablame luna – Basic connection

    Dimmi un po che te ne pare…

  3. Allora non ero l'unic interessato al disco della settimana!
    Che triste martedì oggi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.